Giuseppe (Beppe) Migliore
Nato a Torino il 28 febbraio 1926 inizia la sua attività partigiana nelle Valli di Lanzo, poi in Valle di Grana, infine nelle Langhe con la terza divisione GL, brigata Monte Bram, comandata da Alberto Bianco. Ricevuto l’ordine dal CLN, entra con la sua divisione a Torino il 25 aprile 1945 passando da Somano attraverso Narzole, Alba, Bra e Pino Torinese. Partecipa all'attacco e alla liberazione della caserma di via Asti (dove era stata detenuta la sorella, staffetta partigiana) e dell'Albergo Nazionale. Resta ferito ad una gamba, mentre il fratello, anch'esso combattente, è ucciso da una bomba. Impegnato nell'opera di trasmissione della memoria della Resistenza, è stato Presidente dell’Associazione Partigiana G.L. Ada Gobetti di Torino.
Componente della Presidenza onoraria della FIAP fino alla sua scomparsa avvenuta il 1° febbraio 2013.
Migliore partigiano, sulla destra