Codignola Tristano

Tristano Codignola

(da Enciclopedia dell’antifascismo e della Resistenza, La Pietra, Milano, 1968, vol. I, p. 582)

Nato il 23 ottobre 1913 ad Assisi (Perugia), morto a Bologna il 12 dicembre 1981. Giornalista ed editore. 

Attivo antifascista, nel 1937 fu tra i fondatori dei gruppi liberal-socialisti in Toscana. Arrestato e confinato nel 1942, nell’agosto 1943 fu tra i dirigenti del Partito d’Azione a Firenze.


Dopo l’8 settembre 1943 prese parte alla Guerra di liberazione, nelle file del movimento di «Giustizia e Libertà».


Dopo la Liberazione è stato deputato alla Costituente, nella lista di «Unità socialista»; in seguito, abbandonato il Partito socialdemocratico, fondò il «Movimento di autonomia socialista» e ne divenne segretario. Passato successivamente al Partito socialista, nelle liste di questo fu eletto deputato nel 1958.


Rieletto alla Camera nel 1963, è diventato senatore nelle elezioni del maggio 1968.


Ha diretto la Casa editrice La Nuova Italia di Firenze.

Comments