LUIGI RAMELLO

Nato a San Damiano d’Asti nel 1923, dal febbraio 1944 è partigiano, con il nome di battaglia di Vigìn, nelle formazioni GL del Cuneese, prima nella banda «Italia libera» di Paralup, poi nella IV banda di Nuto Revelli. Ferito in combattimento nel giugno, in autunno è comandante di banda della III divisione Gl «Langhe» di Alberto Bianco.

Nella fotografia, assieme al ministro Pinotti, riceve la medaglia della Liberazione in occasione del 70° anniversario, il 22 aprile 2015 presso il Ministero della difesa.